Crea sito
Franco Raffo

Franco RaffoL'incontro con il Tango avviene per Franco nel 1995, dopo una lunga esperienza dedicata prevalentemente alle danze di coppia. Si avvicina infatti alla danza con la disciplina del Ballo di Sala, successivamente approfondisce lo studio delle Danze Standard. Nello stesso periodo si dedica anche allo studio del Boogie-Woogie e del Rock n’Roll acrobatico.
Nel 1995 studia Tango con Osvaldo Roldan, Monica Maria Fumagalli ed
Eleonora Rivetti. Con Eleonora collabora anche come assistente ai corsi, e successivamente come insegnante. Segue seminari e stage con maestri di fama internazionale, come Susana Miller, Ana Maria Schapira, Hugo Samek, Maria Plazaola, Fernando Lores. Si reca a Buenos Aires per la prima volta nel 2006,
e l'incontro con questa realtÓ lo porta a scegliere di specializzarsi nell'estilo milonguero, dell’abbraccio chiuso, lo stile pi¨ popolare del Tango, quello che si balla nelle milongas affollate di Buenos Aires.
Insieme a Claudia Rossi balla nella compagnia “Alma Porte˝a”, per gli spettacoli "Tango in concerto" (con Brunella Mazzola ed Ermes Pirlo), e "Historia del Tango" (con Angel Luis Galzerano, Elena Bettinetti, e il gruppo Alma del Sur). Danzano insieme nella performance "Tango" prodotta da Container12 (con Gabriella Tanfoglio e Davide Bonetti). Hanno lavorato con il registra bresciano Pietro Arrigoni per lo spettacolo "Percorsi di sola andata". Attualmente insegna Tango insieme a Claudia Rossi. Nelle lezioni, oltre agli elementi di tecnica, viene dedicata particolare attenzione alla corretta postura (individuale e della coppia), all'uso dello spazio (in relazione alla pista e alle altre coppie), all'ascolto e all'interpretazione musicale delle diverse orchestre nelle diverse epoche. E' organizzatore, insieme ad Eleonora Rivetti e Claudia Rossi, della milonga Alma Porte˝a™ di Brescia, che si occupa della diffusione della cultura del tango, non solo come danza, ma anche come tradizioni, usi e costumi che sono caratteristici delle milongas pi¨ tradizionali di Buenos Aires.


Contatti

+39 336 627434