Crea sito
Mirada y Cabeceo

Cosa sono mirada y cabeceo? Sono una modalitÓ educata e rispettosa di invitare al ballo, e provengono dal "codigo" di comportamento dei milongueros delle sale da ballo pi¨ tradizionali di Buenos Aires.
Sono un gioco di sguardi tra donne e uomini...
All'inizio di ogni tanda (la sequenza di 4 tanghi, vals o milongas coerenti per orchestra, stile ed epoca), uomini e donne si guardano (mirada), e quando lo sguardo di un uomo si incontra con quello di una donna, l'uomo fa un cenno con il capo (cabeceo) per invitarla a ballare. Se la donna accetta l'invito risponde con un sorriso o con un cenno del capo, altrimenti, se non desidera essere invitata in quel momento, semplicemente gira lo sguardo in un'altra direzione. Se l'invito Ŕ accettato l'uomo si alza e, girando intorno alla pista (senza perdere il contatto visivo con lei), si porta davanti alla signora con la quale ballerÓ tutta la tanda. Alla fine della tanda il musicalizador propone una cortina (breve intermezzo musicale non ballabile) che permette all'uomo di riaccompagnare la donna al proprio posto.



PerchŔ utilizzarli?


PerchŔ sono un modo rispettoso di invitare al ballo, sia per gli uomini che per le donne.
Per avere la certezza che chi ballerÓ con noi lo farÓ perchŔ lo desidera e non per cortesia.
Per poter scegliere con chi ballare.
Per non sentirsi in obbligo di accettare un invito, e per non essere imbarazzati nel rifiutarlo.


Torna alla Milonga